Scegli il tipo di Scooter
Scegli la marca
Selezionare il modello

Vespa Ice Race Ybbstal 2012

Creato da Ralf alle 13:02 ora il 12 febbraio 2012

Dopo quattro eventi di successo il meraviglioso evento nella regione del Mostviertel (Austria) è un classico senza tempo delle corse in scooter. Più di 40 piloti audaci e coraggiosi, scooter speciali preparati secondo i più alti standard tecnici, divertimento per il pubblico, deliziosa porchetta nel tendone riscaldato. I prerequisiti: Tempo freddo, un proprietario terriero comprensivo, una strada ghiacciata e liscia come il vetro e pneumatici chiodati con tacchetti lunghi un centimetro.

I motociclisti sono noti per essere un gruppo socievole e allegro. Dalla primavera all'autunno, non c'è un fine settimana senza incontri, feste, raduni e premiazioni di veicoli, notti, notti intere e weekend. L'inverno, invece, è un periodo di magra. "Abbiamo pensato a come ravvivare un po' la stagione e a quale evento dedicato agli scooter si potesse inserire", dice Patrick Lenz, vicepresidente e webmaster della VC Ybbstaler Rollerflotte, fondata nel 2004. "Poi abbiamo pensato alla gara annuale di auto su ghiaccio e allo skijoring a Sankt Georgen. Abbiamo subito trovato un accordo con il proprietario del terreno Günther Tatzreiter e il primo evento del 2009 è stato un grande successo!"

Spikes, pneumatici da cross e una Vespa: che gli sport invernali abbiano inizio

La pista, originariamente preparata per la gara di auto, ha salvato la gara di scooter del 2011 ha salvato la gara di scooter del 2011: ha resistito ampiamente alle temperature primaverili di metà gennaio e ha potuto essere nuovamente indurito con un trattore e migliaia di litri d'acqua nelle successive temperature sotto lo zero. Le condizioni di partecipazione sono le seguenti www.ybbstaler-rollerflotte.at sono ampiamente liberali: i requisiti sono freni funzionanti, un livello di rumorosità inferiore a 96 decibel, pneumatici chiodati e l'idoneità fisica, cioè essere sobri e non indossare un gesso. L'autorità distrettuale che ha rilasciato l'autorizzazione richiede inoltre che ogni partecipante porti con sé la propria vaschetta per l'olio.

Il fatto che i membri della flotta di scooter si divertano a collezionare i veterani della Vespa
il fatto che i membri della flotta di scooter si divertano a collezionare le Vespa veterane e siano principalmente appassionati di scooter a motore si riflette anche nei veicoli degli ospiti: un colorato mix di classici di tutti gli anni e di carrozzerie più moderne PK e PX arrivano nel paddock, con potenze che raggiungono i 30 kW (40 CV). Anche la classificazione è libera e per nulla restrittiva: gli scooter automatici sono sempre i benvenuti e le Lambretta o le LML parteciperanno comunque. La base per la partecipazione è una certa somiglianza con uno scooter; ci sono classifiche speciali per altri veicoli come la cassa di birra che sfreccia o gli scooter con iniezione di protossido d'azoto.

Vespa Eisrennen Ybbstal (Austria) 2012

Dopo due giri di prova per ogni partecipante ci sono due giri cronometrati. Si corre contro l'orologio e non a coppie o a gruppi di quattro come avviene, ad esempio, nello speedway su ghiaccio professionale: un requisito imposto dalle autorità distrettuali per evitare collisioni, e in più non si vuole andare al lavoro forati il lunedì dopo una scivolata. Dopotutto, ci sono circa 250 viti speciali in ogni pneumatico e le punte sono impostate e disposte secondo una ricetta personale.

Derive spettacolari e controsterzi da urlo fanno parte dello spettacolo; i pochi fuori strada sono visivamente impressionanti, ma tutti innocui. Una rinfrescante invenzione dell'Ybbstal e una specialità del Mostviertel, che speriamo si ripeta presto, tempo permettendo!

Testo: Motomobil.at Michael Bernleitner

Ralf
Ralf

Ralf è l'amministratore delegato e co-fondatore di SIP Scootershop. Guida la Vespa dal 1990 e ancora oggi il modo migliore per iniziare la sua giornata lavorativa è quello di raggiungere la sede della SIP a Landsberg in sella alla sua Rally 200. Possiede anche una 180 SS, una 160 GS e una Vespa VM2 Lampe Unten.

×