Scegli il tipo di Scooter
Scegli la marca
Selezionare il modello

SIP Crew & Friends alla gara di scooter di Stockach 2017

Creato da Jesco alle 11:06 ora il 9 giugno 2017

Le leggende vivono più a lungo. Questo non vale solo per le persone che si sono guadagnate una reputazione immortale grazie a risultati speciali, ma a volte vale anche per i raduni di scooter. Uno di questi raduni leggendari è il Pfingstrun di Stockach. Dichiarato morto ogni anno, oggi ha 24 anni e gode ancora di un'enorme popolarità.

Veicolo caldo

Per chiunque sia interessato alla messa a punto di Vespa e Lambretta, c'è solo una direzione per il Lago di Costanza a Pentecoste. Da quasi un quarto di secolo, i Lakescooters organizzano il loro raduno con gare di quarto di miglio. Tradizionalmente, questa è anche la prima prova del Campionato Tedesco Scooter in latta della nuova stagione.

Quest'anno la Pentecoste è arrivata tardi e ha promesso bel tempo nella regione del Lago di Costanza. Una combinazione che è garanzia di un'alta affluenza di pubblico, e un'alta affluenza di pubblico a Stockach significa: molto più grande di qualsiasi altro raduno in Germania. Questo è dovuto in parte al fatto che anche gli abitanti dei villaggi circostanti si recano alla Eschenbühlhütte per l'evento serale.

Allo stand SIP

Purtroppo le previsioni del tempo per la prima sera non erano molto favorevoli. Erano previste forti piogge e temporali. Il sabato, purtroppo, non è stato molto frequentato come al solito. A partire dalle ore 21 circa, ha piovuto per ore e ore. Questo non ha smorzato l'atmosfera sulla pista da ballo. La festa è stata un po' più piccola del solito, ma altrettanto bella.

La domenica, purtroppo, si è verificata una pioggia al mattino, che fortunatamente è terminata abbastanza presto da permettere alla pista di asciugarsi prima dell'inizio delle gare.

Giusto in tempo per aprire il palco a un'altra leggenda. Anche il ciclista italiano Stefano Scauri appartiene ai semestri più esperti e dimostra che questo non deve essere uno svantaggio. La leggenda delle gare sprint è stata l'ospite speciale a sorpresa di questo fine settimana. Gerhart Zsiga lo ha invitato a partecipare alle manche con il suo scooter. Un mix davvero spettacolare, visto che lo scooter che ha prestato è sicuramente uno dei 3-4 più forti della scena tedesca. Una VespaSmallframe con cilindro DEA e 55 CV. Stefano Scauri non solo è un po' più piccolo e leggero della maggior parte dei piloti tedeschi, ma è anche un pilota estremamente bravo ed esperto.

Scooter alla partenza

Questa squadra ha partecipato anche al duello della giornata. Stefano Scauri e Christoph Cramer, il pilota più veloce alla DBM dello scorso anno, si sono affrontati nella finale di due classi. Prima nella più forte classe 1 smallframe e poi nella classe 4 open. Christoph Cramer, in sella a una PK con cilindro Rotax da 250cc e 60 CV, è stato in grado di pretendere tutto dall'ospite italiano e di regalare agli spettatori uno spettacolo molto avvincente. In entrambe le classi, entrambi hanno dovuto gareggiare l'uno contro l'altro per tre volte per determinare il vincitore. Mentre Cramer è riuscito a vincere la classe 1, Scauri, che si stava abituando sempre di più allo scooter straniero, ha vinto la classe 4. Questo ha fatto capire che lo spettacolo tra i due sarebbe andato avanti fino al terzo round di questa giornata. Alla fine è stato deciso il vincitore della classe "Best of All". Ora Scauri ha potuto finalmente indossare la corona di più veloce della giornata e si è aggiudicato il titolo.

Cerimonia di premiazione

Lo spettacolo che hanno offerto è stato unico. Dopo 200 metri, hanno tagliato il traguardo a una velocità massima di oltre 140 km/h. Hanno impiegato solo 7,4 secondi per coprire questa distanza. Hanno avuto bisogno di soli 7,4 secondi per coprire questa distanza.

Purtroppo la gara è stata funestata da un incidente. TrulsHerland è caduto a circa 150 metri, il suo scooter ha preso fuoco ed è stato spento dai vigili del fuoco. Auguriamo a Truls una pronta guarigione e speriamo che si rimetta presto in piedi.

Tornati al campeggio, la serata è stata più tranquilla del pomeriggio ma non meno divertente. I Lakescooters avevano prenotato i Moskovskaya, una band SKA dell'Alta Svevia. Lo spazio davanti al palco e l'intera area di fronte alla Eschenbühlhütte erano ben riempiti. In ogni caso, una folla degna di una leggenda. Una buona conclusione per un weekend ancora migliore.

Atmosfera serale
Jesco
Jesco

Jesco è il nostro product manager e redattore tecnico. Molti lo conoscono per i suoi video sul canale tutorial di SIP TV, dove spiega questioni complicate in termini semplici.

×