30074 Gäste, 1389 Mitglieder online.

Klassik Szene-Blog

  zurück zur Blogs Übersicht
 

Italian Ten Race 2019: Falc Racing Team


The fourth edition of the classic 10 Hours in Castelletto di Branduzzo goes under a new organization and adopting a great part of Zuera rules.

 

Knowing both the track and the rules is not and advantage for the Falc team that in this occasion therefore we have to rely only on the good conditions of the scooter, on his single parts and on the riders and the work in the boxes.

 

 

SIP rims continue their high quality even under the very high temperatures detected in this edition of the Italian Ten Race. And also the SIP cables allowed to mantain and efficient shift during all the race.

Friday free practices passed under a burning sun putting a strain on the scooter and the team that encoutered concurrents highly prepared and of the highest level.

 

Gaining the pole position during qualyfing practices confirmed again all the good work done and the perfect choice of the scooter components in addition to make the riders confident for the following morning.

From the start the Falc riders are opposed by another team that will alternate for all the time at the head of the race.

 

The stop of the race caused by oil leakage on the track help every team to recover and breathe to throw themselves headlong in the second part of the race with the opponent Cristian Mazelli fighting against our rider Luca Zani for many laps passing each other in exciting overtakings.

 

 

At one hour from the end the result is still uncertain and the two teams fight unceasingly to be first at the arrival but the checkered flag is for the Falc team with a first place, 20 seconds of advantage on the second team and the best lap.

We are now preparing for the 500 kms September race on the new Pomposa track along with the sponsor that supported us.

 

 

 

Italian Version:

 

La quarta edizione della classica 10 Ore di Castelletto di Branduzzo si svolge grazie ad una nuova organizzazione e adottando gran parte delle regole della 24 ore di Zuera.

 

La conoscenza delle regole e del tracciato non costituisce un vantaggio per il team Falc che in questa occasione deve pertanto fare affidamento unicamente sulla buona preparazione del mezzo, dei suoi componenti e dei piloti oltre che del lavoro ai box.

I cerchi SIP confermano l’ottima qualità anche con le elevatissime temperature rilevate in questa edizione della Italian Ten Race. Ed anche il kit cavi SIP ha permesso di mantenere efficiente la cambiata durante tutta la gara.

Le prove libere del venerdì si sono svolte sotto un sole cocente mettendo a dura prova il mezzo e la squadra che ha incontrato una concorrenza molto preparata e di alto livello.

 

La conquista della pole position durante le prove cronometrate ha riconfermato il buon lavoro svolto e la perfetta scelta dei componenti oltre a galvanizzare i piloti per il mattino seguente.

La partenza vede impegnati i piloti contro la squadra concorrente che per tutta la gara si alternerà con il team Falc al primo posto della competizione.

 

L’interruzione della corsa a causa di una perdita d’olio sul tracciato consente a tutti di riprendere il fiato per gettarsi a capofitto nella seconda parte della gara che vede l’avversario Cristian Mazelli battersi contro il nostro pilota Luca Zani per parecchi giri in un susseguirsi di sorpassi emozionanti.

A un’ora dalla fine il risultato è ancora incerto e le due squadre lottano incessantemente per raggiungere per primi il traguardo ma la bandiera a scacchi vede il team Falc giungere al primo posto con 20 secondi di vantaggio e la conquista del giro più veloce.

 

Ci si prepara ora per l’appuntamento di Settembre con la 500 Km sul tracciato di Pomposa insieme agli sponsor che ci hanno sostenuto.

 

 

A special thanks to Stefano Bono for the report and the pictures. We are proud of you, that you made it to #1! That's awesome, congratulations from the SIP team!

 

 


Eingetragen Jul 05 2019, 12:01 von alexm89

 
  zurück zur Blogs Übersicht