17304 Gäste, 1682 Mitglieder online.

Klassik Szene-Blog

  zurück zur Blogs Übersicht
 

Vespa The Resistance 2019 in Zuera - Falc Team Sponsoring


 

Participating to the competition recognized by all as the landmark in the panorama of iron scooter races is the dream for many passionates and at the same time it’s a big challenge for every team that wants to take part to it.

The Falc team acted with great respect to this race preparing on time choosing accurately the parts to use, starting from the SIP rims that confirmed their good quality and functionality. The tires from PMT have been mounted in great advance and during all the storage time, thanks to the accurate manufacture of the rims, didn’t loose pressure.

 

 

At the same time the SIP cables allowed shifting gears quickly and precisely without showing signs of abating, even in the hard race conditions required by this proof.

 

Friday before the race a violent storm flooded the track since the first morning making the circuit impracticable. Close to midday a strong wind arrived drying the track allowing all the participants to test at length.

 

Since the first paths on the circuit the team showed an excellent potential which has been confirmed also during the night test. In this phase we appreciated the output of the new SIP ignition system that has been efficient and powerful for all the race.

 

On Saturday, after a short free practice, there has been chrono practice that granted to the Falc team the 6th position on the starting grid.

 

A slide during the 19th lap after the start asked us a quick repair thank to the efficient job in the box that allowed us to work constantly lap by lap until we gained the first position after 9 hours of race keeping the followers at more than 1 lap of distance.

 

During the night a mechanical trouble imposed the change of the engine taking in the 50 laps of penalty and the time for the work.

 

Without giving up we re-entered the race in 37th position after midnight imposing ouservelves a fast and constant pace that give immediate result while the light beam illuminate the dark track thanks to the SIP ignition system.

 

At sunrise our progression continues allowing Luca Zani to cover the track in 1.15.167 and giving us the 10th position on the final lap with 929 laps at the average speed of 81,42 km/h, the second best average speed of all the teams that concluded the race.

 

We thank all our supporters in this adventure with a rendez vous in 2020 for another exciting challenge.

 

The report was kindly provided by Stefano Bono.

 

Thank you very much, Stefano! :)

 

Italian Version:

 

Partecipare alla competizione che tutti riconoscono come riferimento nel panorama delle gare per scooter di lamiera è il sogno di molti appassionati ed allo stesso tempo una grande sfida per ogni squadra che decide di prendervi parte.

 

Il team Falc si è mosso con grande rispetto per questa gara preparandosi per tempo e scegliendo accuratamente il materiale da impiegare, a partire dai cerchi SIP che hanno confermato la loro ottima qualità e funzionalità. Gli pneumatici PMT sono stati montati con grande anticipo e durante tutto il periodo dello stoccaggio, grazie all’accurata costruzione dei cerchi, non hanno mai perso pressione.

 

Allo stesso modo i kit cavi SIP hanno permesso cambi di marcia rapidi e precisi senza mai mostrare segni di cedimento, nemmeno nelle gravose condizioni di gara richieste dalla prova.

 

Il venerdì precedente la gara un violento acquazzone ha allagato la pista rendendo pressoché impraticabile il tracciato al mattino. A partire dalla tarda mattinata un forte vento si è levato ed ha asciugato rapidamente la pista consentendo a tutti i partecipanti di provare a dovere.

 

Fino dai primi passi sul circuito la squadra ha messo in mostra un ottimo potenziale che si è confermato anche durante la prova in notturna. In questa fase si è potuto apprezzare la potenza della nuova accensione SIP che per tutta la gara è rimasta efficiente e prestante.

 

Il sabato, dopo un breve periodo di prove libere, si sono svolte le prove cronometrate che hanno visto il team Falc aggiudicarsi la 6a posizione sullo schieramento.

 

Una scivolata al 19esimo giro dalla partenza ci costringe ad una riparazione in tempi rapidi grazie all’efficiente lavoro dei box che permette poi di incasellare giro dopo giro con costanza risalendo gradualmente e costantemente fino a conquistare la prima posizione dopo 9 ore di gara con oltre 1 giro di vantaggio sugli inseguitori.

 

Durante la notte un guasto meccanico al cambio ci costringe alla sostituzione del motore accumulando 50 giri di penalità oltre al tempo necessario per la soluzione.

 

Senza scoraggiarci rientriamo in pista al 37 posto dopo la mezzanotte imponendoci un ritmo serrato e costante che ben presto mostra i risultati sperati mentre il fascio di luce fornita dall’accensione SIP illumina il tracciato buio.

 

Sul fare del mattino la progressione continua permettendo a Luca Zani di segnare un eccellente 1.15.167 consentendoci di chiudere la gara in decima posizione con 929 giri ad una velocità media di 81,42 km/h, la seconda più elevata di tutte le squadre giunte al traguardo.

 

Ringraziamo tutti coloro che ci hanno supportato in questa avventura dando appuntamento al 2020 per un nuova appassionante sfida.


Eingetragen Jun 06 2019, 03:09 von alexm89

 
  zurück zur Blogs Übersicht